Finzione o realtà?

Il caso Jane EyreChe cosa succederebbe se i protagonisti dei nostri romanzi preferiti, scomparissero? Se le storie che magari conosciamo a memoria, venissero totalmente riscritte perchè qualcuno è riuscito a piegare le leggi del tempo e dello spazio, della realtà e della finzione?
Tranquilli…non sono impazzita del tutto 😀 solo che questo romanzo di Jasper Fforde, Il caso Jane Eyre, mi ha fatto davvero divertire.
Sono entrata in un 1985 diverso: dove i libri sono il bene più prezioso, il tempo tende a flettersi all’improvviso e i confini tra realtà e fantasia sempre più morbidi e ho fatto amicizia con un’investigatrice davvero divertente, Thursday Next, trentaseienne dolce e coraggiosa, di professione Detective Letteraria.
Thursday ha le sue ombre: non riesce a dimenticare il fratello Anton, caduto in Crimea (dove la guerra non è mai finita) e rimpiange un amore perduto. Ma è una donna piena di risorse. Fa bene il suo lavoro; la rallegrano gli incontri fortuiti con il padre, disertore della CronoGuardia, e le visite al laboratorio del vecchio e stravagante zio Mycroft.
Zio Mycroft è un inventore, affascinato dall’elasticità del tempo, dello spazio, della realtà. Dopo lunghi esperimenti, ha trovato la chiave per entrare e uscire (fisicamente!) da un’opera letteraria.
Ma l’invenzione cade nelle mani sbagliate, quelle di Acheron Hades, criminale diabolico, che sottrae il manoscritto di Jane Eyre dalla casa natale di Charlotte Brontë per piombare nel romanzo sul più bello e rapire la povera Jane Eyre in camicia da notte. Milioni di fan sono disperati ma Thursday Next è lì, pronta a sfidarlo!
Tra dilemmi sentimentali, pressioni della potentissima Goliath Corporation, sfide all’ultimo sangue con Acheron Hades… riuscirà a portare in salvo Jane Eyre e a rimettere in sesto la sua vita?
(dalla scheda di presentazione dell’editore)

PS. Impazzisco per la macchina di Thurday!! (dimostrazione che sono completamente fusa 🙂 )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...