Donna da crostata

L’ho scritto una mattina su Twitter, mentre sfogliavo le riviste di cucina che seguo, alla ricerca della torta di compleanno più adatta a me!
Non ho dubbi, io sono una “donna da crostata”. Per me è catartico sabbiare la farina e sperimentare nuove frolle mescolando secondo gli abbinamenti che la fantasia mi suggerisce! La consistenza friabile che lentamente prende forma, il profumo che il burro e la farina lasciano sulle mani, il riposo in frigorifero, quasi un’attesa per quel dolce tanto semplice ma tanto versatile…

E allora…tà dààà, Happy Birthday donna Lumachino con una super crostata di ricotta con frolla al cacao (tratta dal numero di Ottobre di Sale e pepe)

Ingredienti per la frolla:
100 g di farina di grani antichi (ultimamente uso molto le farine dell’azienda Camporbiano 🙂 hanno un profumo celestiale!!)
50 g di farina di riso
1 uovo
40 g zucchero a velo
1 pizzico di sale
50 g di cioccolato amoro in polvere

1 cucchiaino raso di lievito chimico

Per la crema
300 g di ricotta di bufala
100 ml di panna liquida oppure 1 tazzina da caffé di latte
120 g di nocciole
100 g di zucchero
1 uovo intero + 1 tuorlo

Frullate nel mixer la farina con il burro, il cacao, un pizzico di sale e lo zucchero a velo. Quando vedrete formarsi delle piccole bricole, aggiungete l’uovo e mixate fino a ottenere una palla d’impasto. Avvolgetela nella pellicola alimentare e mettete la frolla a riposare in frigo per lameno 30 minuti.
Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto e stendetelo in una sfoglia da uno spessore di 3-4 mm e trasferitela in uno stampo per crostate rettangolare da 20×25 cm (ideale sarebbe avere quello con la base amovibile). Fatela aderire bene ai bordi che avrete precedentemente imburrato, e bucherellatela con la forchetta. Tritate finemente 100 g di nocciole con 50 g di zucchero. Mescolate in una ciotola la ricotta setacciata, la panna (o il latte), le nocciole trinate e gli altri 50 g di zucchero restanti, l’uovo e il tuorlo. Versate questa crema di ricotta nella tortiera e cuocete la tarte nella parte bassa del forno a 150° per circa 40-45 minuti. Lasciatela raffreddare, mettetela in frigo e al momento di servirla, decoratela con del cioccolato sciolto a bagnomaria e le nocciole rimaste

Annunci

4 Pensieri su &Idquo;Donna da crostata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...