La notte e i suoi profumi

Nikolaj Berdjae diceva “La notte non è meno meravigliosa del giorno, non è meno divina; di notte risplendono luminose le stelle, e si hanno rivelazioni che il giorno ignora”
E allora quale migliore rivelazione che quella che ti può regalare un soffice e morbidissimo quattro-quarti alle mele arricchito dei profumi della vaniglia? 🙂 Torta di mele
A volte la notte porta con se pensieri tristi, a volte ti avvolge con tutta la tenerezza
2-3 mele
2 uova
100 g di farina
100 g di zucchero + 5 cucchiai
100 g di burro
1 cucchiaino di lievito
1 stecca di vaniglia
Sciogliete il burro a bagnomaria, lavoratelo poi con lo zucchero, unite le uova, la farina, la vaniglia e il lievito, un ingrediente alla volta, mescolando bene con un cucchiaio di legno.
Sbucciate le mele, privatele del torsolo, tagliatele a dadini e mettetele in uno stampo a cerniera da 20 cm foderato con carta da forno e imburrato. Preparate il caramello con i 5 cucchiai di zucchero e appena si scurisce versatelo sopra le mele nello stampo, quindi coprite con l’impasto.
Infornate in forno già caldo a 180/200°C per 30-40 minuti
(dal libro Torte di mele)

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;La notte e i suoi profumi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...